Il racconto di una storia fotografica per il fotografo di matrimonio in Sicilia

Modica

Il racconto di una storia fotografica per il fotografo di matrimonio in Sicilia

Pubblicato il 22 giugno, 2018 in Arte della fotografia da Nunzio Bruno

Amare la nostra terra e le origini che ci hanno fatto diventare quello che siamo oggi fa parte di tutti noi, non credo di avere un privilegio. Chi più, chi meno vive il territorio in cui è nato come un valore da cui prendere spunto professionale, su cui intessere ogni giorno una tela di esperienze. Io lo faccio con il mio lavoro, che poi rappresenta la mia vita e il quotidiano.

Le tradizioni trasmesse da mio padre e da mio nonno, la loro scuola sul campo come fotografi del passato mi hanno aiutato a crescere nel tempo, a trovare prima e riconoscere dopo uno stile che rappresentasse al meglio il mio stile nella fotografia di matrimonio.

IL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO IN SICILIA RACCONTA IL TERRITORIO

Permettetemi di dire che avverto tutte queste emozioni con un legame forte con la mia terra e mi sento un fotografo di matrimonio in Sicilia che apprezza ogni giorno le bellezze culturali delle città che visito. È grazie al mio lavoro che posso scoprire i territori nelle loro meraviglie artistiche, apprezzare Siracusa, Taormina, Noto, Ragusa, l’arcipelago delle isole Eolie. Ogni lavoro è una ricerca alla tradizione, un tuffo nel passato e un’esplosione nel presente. È vivere attraverso i preparativi e le nozze tutto quello che può offrirmi la mia isola. Credo sia questo il segreto per fare dei bei reportage di matrimonio in Sicilia: lasciarsi contagiare da quello che offre ogni borgo e scorcio, lasciarsi andare al paesaggio e al legame che ogni sposo conserva con il paese in cui decide di sposarsi.

Ecco perché sono felice che le mie foto parlino della Sicilia. Dei colori tenui e delicati, delle belle location che ci regala, della fotografia di matrimonio strettamente legata alla mia terra. È questa la qualità da ricercare in un fotografo di matrimoni, questo quello che porta alla professione tre importanti abilità artistiche:

  • L’attenzione ai colori e al contesto in cui scattare per dare al reportage di matrimonio un racconto chiaro, che porta in scena una storia che parla.
  • L’impegno nel riconoscere le origini e le tradizioni che stanno dietro un matrimonio, vivendo ogni emozione o sguardo attraverso i valori tipici di un luogo. Si può lavorare ai ritratti per far conoscere usi e costumi o scattare foto catturando i gesti che raccontano una scelta particolare degli sposi (abbigliamento, addobbi di matrimonio).
  • La cura nel legare le nozze al luogo scelto per far parlare una chiesa o una sala ricevimenti, un allestimento a tema o qualsiasi particolare che dia personalità agli sposi e alle nozze.

CREARE UNA STORIA FOTOGRAFICA

Quando scatto penso a tutto questo, al fatto che un fotografo di matrimonio in Sicilia deve essere capace di creare una storia fotografica in cui non ci siano solo belle immagini da leggere ma racconti di vita, visi parlanti, lacrime che oltrepassano la carta fotografica.

0 Commenti