Vita da fotografo - Nunzio Bruno
Nunzio Bruno | Fotografo matrimonialista | Racconti d'amore tra le bellezze della Sicilia
nunzio bruno, fotografo matrimoni sicilia, fotografo matrimonialista
14479
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14479,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Vita da fotografo

Sono un fotografo in continua evoluzione. Cresco ogni giorno in base a nuove esperienze, amo il confronto con i miei colleghi fotografi e mi aggiorno con la formazione delle associazioni più accreditate del settore.

Evitare di restare fermo, dare libero sfogo alle mie passioni è far evolvere la mia arte, che consegno ai miei clienti con ogni scatto del loro matrimonio o del servizio richiesto. A causa di questa continua voglia di cambiare è difficile descrivere uno stile definito che mi rappresenti e oggi se tu dovessi chiedermelo non saprei raccontare il mio lavoro con un solo aggettivo. Questo perché la fotografia che ho scattato ieri non è quella di oggi;

questo perché per me fotografare è soprattutto ricerca e sperimentazione.

In questa insaziabile voglia di nuovo resta intatta la volontà di soddisfare le esigenze di chi si affida ai miei scatti per raccontare un’emozione. Riuscire a rendere felice il cliente è un compito importante. Servono tanti elementi, in primis quello di esprimere la visione di un matrimonio o di un servizio in cui entro in empatia con la storia da raccontare e i suoi protagonisti. Quello che mi aiuta a svolgere un buon lavoro è conoscere chi mi ha scelto e capire che cosa lo ha portato da me come fotografo. Ecco che diventa fondamentale entrare in sintonia con il cliente per essere in grado di raccontare una storia speciale, la sua storia. Perché come fotografo professionista non posso perdere di vista nessun dettaglio, che rende ogni attimo indimenticabile. Se racconto un matrimonio devo captare i sentimenti, scacciare le paure, colmare i vuoti e imprigionare le lacrime di commozione. 
E per farlo devo vivere insieme agli sposi una storia d’amore. 
Devo inserire dentro una fotografia tutto l’entusiasmo e la passione per il mio lavoro.

In questo modo chi mi sceglie diventa il mio aiutante speciale, un prezioso collaboratore che mi prende per mano e mi accompagna nel suo mondo, che mi aiuta a conoscere una storia e mi rende partecipe di un suo desiderio. Insieme creiamo un mosaico di emozioni che racconta la personalità del cliente, a volte romantica, a volte frizzante, a volte imbarazzata, altre più fredda. La mia vita da fotografo è questo: una continua corsa contro lo scatto rubato e un caleidoscopio emozionale in cui metto dentro tutto me stesso.